GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA: LA DISUGUAGLIANZA DI GENERE È UN PROBLEMA IRRISOLTO



Cos’è la Giornata Internazionale della donna? È il momento in cui ricordare che le disuguaglianze di genere sono un problema sociale che si traduce in disuguaglianza economica, salariale e di oppurtunità nell’accesso al mondo del lavoro.

L'ultimo anno l’ha reso drammaticamente evidente: secondo l'ISTAT, nel 2020 il 98% di chi ha perso il lavoro è donna; dei 101.000 di nuovi disoccupati 99mila sono donne, oltre 37.000 mila lavoratrici hanno lasciato il lavoro perché diventate mamme. Questa settimana la Commissione europea ha presentato la sua Direttiva sulla trasparenza retributiva, finalizzata al raggiungimento della parità salariale tra donne e uomini. Un passo fondamentale nella lotta contro la discriminazione di genere, ma secondo l’EIGE (Istituto europeo per l’uguaglianza di genere) occorrono ancora sessant’anni perché ci sia una reale parità di genere. Troppo tempo, se si pensa che ogni anno nell'UE si contano circa 3500 femminicidi e i casi di violenza domestica sono in costante aumento.

Per questo con iGreens/EFA in the European Parliament chiediamo alla Commissione di proporre una Direttiva europea per prevenire e contrastare la violenza di genere online e offline. Vi invito a firmare la petizione qui https://www.tilt.green/it/gbv

Sul tema della disuguaglianza di genere vi segnalo un importante evento a cui ho partecipato venerdì scorso, organizzato da Verdi - Europa Verde Parma https://bit.ly/2OrQZ5L

#NoMoreEmptyWords

Categorie
Archivio