❌🐃 L'UNESCO NON LEGITTIMI LA VIOLENZA E LA CRUDELTÀ DELLE CORRIDE!


L’Associazione internazionale della corrida ha richiesto che questa pratica venga iscritta nell'elenco del patrimonio culturale immateriale dell'UNESCO. Stiamo parlando di un orrendo rito che prevede la brutale tortura di un animale per 20 minuti, un’attività che glorifica l'abuso, la violenza e la crudeltà verso gli animali!


Per questo, insieme a più di 60 parlamentari europei, abbiamo inviato una lettera al Direttore generale dell'UNESCO per richiedere di rifiutare questa vergognosa richiesta. Proprio come espresso nel mandato dell'UNESCO, infatti, la pace deve essere costruita sulla solidarietà intellettuale e morale dell'umanità, ma come può esserci solidarietà morale dell'umanità senza solidarietà verso gli esseri viventi tutti?

La corrida non può assolutamente avere un posto nel patrimonio culturale immateriale dell'UNESCO. Non possiamo permettere che sofferenze animali a favore del divertimento umano vengano considerate bisognose di urgente salvaguardia. Questa anacronistica pratica, che genera ed alimenta pura violenza, va condannata e fermata al più presto!


👉 Qui la mia intervista a @Le Iene sui finanziamenti europei alle corride: https://www.facebook.com/eleonoraeviM5S/posts/4007765272598297

Categorie
Archivio