PERCHÈ NON SI PARLA DI RIDUZIONE CONSUMI ENERGETICI ED EFFICIENZA?



In questo drammatico momento storico, l’Ue si rivela un soggetto incompiuto, incapace di far sentire una voce unica per indirizzare le #trattative diplomatiche.

Al contrario, assistiamo ad un pericoloso #riarmo da parte degli Stati membri, che non può in alcun modo rappresentare una soluzione. Bisogna dar seguito alla posizione del Parlamento Ue che, adottando a larga maggioranza la proposta di noi Verdi, ha chiesto un #embargo di #petrolio, #carbone e #gas. È questa la direzione da intraprendere per colpire davvero #Putin, perché con l'acquisto del gas russo stiamo di fatto finanziando questa #guerra criminale.

Le alternative immediate esistono, a partire dall’applicazione del decalogo, ad oggi praticamente ignorato, presentato dalla @internationalenergyagency e dalla Commissione Europea per ridurre i nostri consumi di gas e petrolio. Qualcuno lo ha letto?? https://www.iea.org/reports/playing-my-part

Spoiler: - lavorare da casa, smartworking, do you know? - ridurre velocità in auto - mezzi pubblici, bici e a piedi invece che usare l’auto. E noi @greensefa aggiungiamo rendiamoli accessibili se non addiritura gratuiti! - abbassare riscaldamento e meno aria condizionata (quanto se ne spreca in uffici e edifici commerciali?!) e molto altro.

scarica qui i nostri bellissimi poster! https://act.greens-efa.eu/it/ukraine

@verdi.europaverde @giovanieuropeistiverdi

Categorie
Archivio