SCANDALO FONDI SANITÀ LOMBARDA ⤵️ SERVE RIFORMA CONTRO PARADISI FISCALI, ADESSO PASSARE AI FATTI



È arrivata la risposta del Commissario europeo Paolo Gentiloni all’interrogazione parlamentare che ho presentato in seguito all’inchiesta di Report che ha svelato come Humanitas, uno dei maggiori operatori nel settore della sanità privata in Lombardia, abbia beneficiato di un regime fiscale estremamente agevolato in Olanda.


Quindi non solo la Regione Lombardia ha usato i soldi dei cittadini per favorire la sanità privata a dispetto di quella pubblica, ma così facendo ha 1️⃣ indebolito la risposta alla pandemia 2️⃣ e lasciato che i profitti della sanità privata venissero dirottatati in un altro Paese.

Questo è semplicemente inaccettabile!


Per questo ho chiesto alla Commissione europea di garantire una tassazione minima comune a livello UE dei profitti delle società multinazionali e il pagamento delle imposte, da parte di queste società, nello Stato in cui i profitti vengono generati. È vero, come dice Gentiloni nella sua risposta, che è compito degli Stati membri definire la loro politica sanitaria e la fornitura di servizi sanitari e di assistenza medica, tuttavia nulla può l’Italia contro le politiche fiscali aggressive pianificate da altri Stati membri come l’Olanda. Serve quindi una risposta europea. In un mercato unico come quello europeo contrastare la competizione fiscale tra Stati membri deve essere una priorità per le istituzioni europee e sono felice di apprendere che la Commissione intende agire per arrivare a una equa imposizione in Europa senza più concorrenza sleale fra Paesi membri.

È arrivato il momento di passare dalle parole ai fatti.


➡️ La mia interrogazione parlamentare: https://www.europarl.europa.eu/doceo/document/E-9-2020-003343_IT.html

➡️ La risposta integrale di Gentiloni: https://www.europarl.europa.eu/doceo/document/E-9-2020-003343-ASW_IT.html

➡️ L’inchiesta di Report: https://www.facebook.com/501049046603288/videos/272542407224339/

Categorie
Archivio