A VICENZA PER PARLARE DI PFAS E BATTERIE AL SALE


Insieme a Cristina Guarda - Consigliere Regione Veneto e al gruppo di Europa Verde - Verdi Vicenza che mi hanno fatto scoprire un’azienda che produce batterie al sale, si avete letto bene, il SALE! Un elemento ovviamente molto abbondante in natura, sicuro e perfettamente riciclabile. Le batterie al sale hanno già oggi numerose applicazioni (eppure non lo sa nessuno!!), ad esempio autobus (la flotta di Malaga funziona con batterie al sale!), mezzi navali e soprattutto stoccaggio di energia domestica. Sapete che l’isola di Tilos in Grecia è quasi indipendente energeticamente grazie a solare, eolico e batterie al sale?!

Nel pomeriggio a Villa Lattes abbiamo parlato di #PFAS, dell’#inquinamento dei #fiumi in particolare del Fratta-Gorzone, e presentato l’esito della interrogazione che ho fatto alla Commissione europea sulla situazione dei controlli “truffaldini” degli scarichi industriali e l’assenza di misure per fermare la diffusione di inquinanti tossici e pericolosi. E la Commissione europea ci dà ragione. Serve fare molto di più per proteggere i fiumi e la #salute dei cittadini e rendere le produzioni industriali finlmente pulite e sostenibili. E noi di Europa Verde continuermo a lavorare per questo.

Categorie
Archivio