ALLEVAMENTI DI VISONI SOSPESI FINO A FINE ANNO? CHIUDIAMOLI PER SEMPRE



La decisione del ministro Speranza di sospendere gli allevamenti di visoni fino alla fine del 2021 è un’ottima notizia! Con la proroga del blocco degli allevamenti intensivi viene sospeso il ciclo produttivo, che sarebbe dovuto iniziare a fine febbraio e avrebbe portato alla nascita di circa 35.000 nuovi cuccioli di visoni destinati ad essere uccisi per la produzione di #pellicce.

La situazione all’interno degli allevamenti intensivi di animali da pelliccia (ma vale per tutti gli #allevamentiintensivi) è drammatica: i contagi di massa di visoni non sono un caso, ma la dimostrazione che stipare milioni di animali in gabbie minuscole, in condizioni igieniche deplorevoli, è dannoso per la loro salute, e di conseguenza per la nostra.

Per questo, proprio questa settimana, ho inviato una lettera alla Commissaria alla salute e alla sicurezza alimentare Stella Kyriakides chiedendo alla Commissione UE di intraprendere azioni decisive per fermare l’allevamento di visoni, al fine di impedire la creazione di pericolosi serbatoi di virus (https://bit.ly/3ku9xhR)

Ora però non fermiamoci qui.

Gli allevamenti di visone vanno chiusi in maniera permanente, dobbiamo uscire da questo sistema di sovrapproduzione e sfruttamento basato sul dolore degli animali, per produrre, per altro, beni che rappresentano capricci estetici francamente inutili.

Categorie
Archivio