BASTA CORRUZIONE E CONFLITTI D’INTERESSE: MIO INTERVENTO




Sono intervenuta nell'aula di Strasburgo sul dossier di cui sono relatrice, riguardante le attività annuali del mediatore europeo. Chi é il mediatore europeo e di cosa si occupa? Una sorta di #watchdog per controllare che le istituzioni europee lavorino garantendo i piu alti standard di buona amministrazione, etica pubblica, trasparenza. La Mediatrice é Emily O`Reilly che svolge questo compito con grande impegno.

Nella mia relazione mi congratulo per il grande lavoro svolto nel 2020, un anno segnato dalla piu` grave crisi sanitaria pubblica dell'epoca moderna. La Mediatrice ha svolto ininterrottamente un’instancabile opera di indagine sulla trasparenza e l’integrità dei processi decisionali correlati alle misure adottate per fronteggiare la Pandemia. Ho ribadito la necessità di un’azione ferma e decisa nell’affrontare le cattive pratiche e i casi di cattiva amministrazione individuati nell'amministrazione UE dalla mediatrice Emily O’Reilly nel suo eccellente lavoro. Ribadisco a voce alta che la mancanza di trasparenza sul contenuto dei contratti siglati con le multinazionali farmaceutiche sui vaccini contro il COVID 19 costituisce una violazione del diritto dei cittadini ad essere pienamente informati.

Così come lo è la consolidata prassi del Consiglio UE di impedire ai cittadini di avere un accesso diretto ai suoi documenti legislativi, di sapere quale posizione viene espressa dagli Stati membri durante il processo decisionale europeo. Questa mancanza di trasparenza é gravissima ed e stata oggetto di una sentenza del 2018 della Corte di Giustizia europea che ha sancito che il Consiglio UE viola i nostri diritti democratici alla trasparenza e all'accesso alle informazioni.

Lo stesso dicasi per le gravi lacune giuridiche riscontrate in materia di appalti pubblici, dove nel 2020 la Commissione ha aggiudicato un contratto per la realizzazione di uno studio sull'integrazione degli obiettivi ambientali, sociali e di governance nelle norme bancarie dell'UE alla società BlackRock, che gestisce enormi investimenti di grandi compagnie petrolifere e bancarie, sulle quali andranno ad applicarsi quelle stesse norme. Un confiltto di interessi inaccettabile.

E ancora, la Commissione ha siglato il devastante accordo commerciale UE-Mercosur senza aver prima effetuato una valutazione dell’impatto sulla sostenibilità dello stesso accordo, in violazione delle linee guida della stessa Commissione europea in materia di accordi commerciali. E la Mediatrice lo ha denunciato e noi, in Parlamento europeo lo ribadiamo!

Ora più che mai abbiamo bisogno di rafforzare gli standard di #trasparenza, #etica e responsabilità, e di regole più severe a fondamento di tutte le decisioni adottate a livello UE, per prevenire casi di conflitti d’interesse e #corruzione, soprattutto in riferimento agli investimenti senza precedenti previsti nell'ambito del #NextGenerationEU.

Qui trovate la mia relazione che verra` votata oggi e che, mi auguro, non verra` annacquata da alcuni emedamenti presentati da PPE, Lega e ECR che mirano, tra le altre cose, a togliere le richieste di "PIENA" trasparenza che ho fatto nel testo. Come a dire, "trasparenti si ma non troppo". Eh no, non ci stiamo!

Categorie
Archivio