CONFERENZA SUL FUTURO DELL’EUROPA: LA PAROLA AI CITTADINI



Finalmente ci siamo! Dopo un anno e mezzo di lavori (e litigi) tra le istituzioni europee, finalmente avrà inizio la Conferenza sul futuro dell’Europa. La firma della dichiarazione congiunta da parte delle 3 istituzioni europee rappresenta l’inizio del processo che permetterà ai cittadini di partecipare alla ridefinizione delle politiche e delle istituzioni dell'Unione Europea. Questa Europa ha bisogno di riforme per essere all'altezza delle sfide che la attendono, in particolare la crisi climatica, ma anche la perdita di biodiversità e di natura, la digitalizzazione, la tutela dello stato di diritto. E’ tempo di avviare il cambiamento, serve una maggiore partecipazione democratica da parte dei cittadini in modo da renderli finalmente parte del processo decisionale e istituzioni europee pienamente trasparenti e senza più decisioni prese dietro porte chiuse!

I dettagli su come concretamente partecipare verranno definiti prossimamente e vi terrò informati.

Ne ho parlato anche qui:

Evi (Verdi Ue), Unione ha bisogno di riforme su sfide future - La voce degli eurodeputati - ANSA.it

Categorie
Archivio