DIRETTIVA UE SU PARITA' RETRIBUTIVA



Il voto di oggi, con il quale al Parlamento europeo la Commissione per l'occupazione e gli affari sociali e la Commissione per i #diritti della #donna e l'uguaglianza di genere hanno votato in favore di una direttiva a sostegno della #paritàretributiva, è senza dubbio una buona notizia.

Noi Verdi abbiamo fortemente spinto per l’adozione di una direttiva più ambiziosa rispetto alla proposta della Commissione, inclusiva e di vasta portata che stabilisse standard minimi a livello UE sulle misure di trasparenza retributiva.

È inaccettabile, infatti, che attualmente negli Stati membri le donne guadagnino in media il 14% in meno rispetto agli uomini. Il voto di oggi mira a ribaltare la storica condizione per cui il lavoro delle donne è stato sempre sottovalutato e sottopagato, è un chiaro segnale inviato dal Parlamento contro la discriminazione retributiva di genere ed è anche uno strumento per aiutare gli Stati membri e i datori di lavoro ad eliminare il divario retributivo di genere. La posizione adottata dal Parlamento europeo prevede risarcimenti per le vittime di #discriminazione salariale, sanzioni per le aziende ed amplia l'ambito delle imprese obbligate a pubblicare informazioni trasparenti sulle politiche retributive adottate.

Un passo decisivo nella giusta direzione, ma il cammino per una effettiva parità di genere è ancora lungo e noi Verdi continueremo le nostre battaglie con fermezza e rigore

Europa Verde - Verdi

Categorie
Archivio