FIT FOR 55: BLOCCATA ALLEANZA FOSSILI, MA SERVE MAGGIORE AMBIZIONE



Dopo il tentativo fallito delle destre di annacquare il testo al voto due settimane fa sullo scambio di quote di emissioni #ETS, siamo riusciti a rinegoziare alcuni aspetti chiave del dossier, che ora è sì migliorativo rispetto alla proposta iniziale della Commissione europea, ma non ancora sufficientemente ambizioso come chiesto da noi Verdi.

Bene introduzione del meccanismo di controllo del #carbonio alle frontiere, #CBAM, che contrasta la concorrenza sleale dei maggiori inquinatori, e bene la creazione di un Fondo sociale per il #clima che aiuti i più vulnerabili nella transizione. Dobbiamo però essere chiari: i dossier del pacchetto clima approvati oggi sono coerenti con l’obiettivo di ridurre le #emissioni di #gas climalteranti almeno del 55% entro il 2030, ma non sono sufficienti per rispettare gli Accordi di Parigi e l’obiettivo di mantenere l’aumento delle temperature entro 1.5°C. Per noi quello di oggi è solo un trampolino di lancio per continuare a batterci con rinnovato vigore per una maggiore ambizione sull'azione climatica, tanto nei negoziati interistituzionali quanto nell'iter legislativo delle altre proposte del #GreenDeal ancora in discussione.

Mia su ANSA.it : https://bit.ly/3zUL4fa

Europa Verde - Verdi Greens/EFA in the European Parliament

Categorie
Archivio