GLI EPISODI CONTRO MINORANZE DURANTE EYE 2021 NON POSSONO ESSERE TOLLERATI


A:

David Maria SASSOLI

Presidente del Parlamento europeo

Cc:

Ursula VON DER LEYEN

Presidente della Commissione europea

Michaela MOUA

Coordinatrice della Commissione per l'antirazzismo


Oggetto: Molestie e discriminazioni durante l'evento europeo della gioventù 2021



Cari presidenti,

Caro coordinatore,

l'Evento europeo della gioventù, EYE 2021, organizzato dal Parlamento europeo a Strasburgo, è un modo per giovani di tutta Europa e non solo, di riunirsi, dare forma e condividere le loro idee sull'Europa che vogliono e meritano. Si suppone che sia uno spazio sicuro dove la diversità di opinioni, visioni del mondo e persino le apparenze si incontrano e si impegnano gli uni con gli altri, "Uniti nella diversità".

Durante il fine settimana dell'8-9 ottobre, l'edizione di EYE 2021 ha purtroppo smesso di essere uno spazio sicuro per alcuni gruppi di giovani europei.

Gruppi di giovani provenienti da minoranze, per la maggior parte ragazze, hanno riferito di essere stati presi di mira con abusi verbali e discorsi di odio online. Denunciano anche il fatto che i loro laboratori, incentrati sull'antirazzismo e l'inclusione, sono stati interrotti e disturbati da risate e commenti sgradevoli da parte dei compagni di EYE, che sono stati identificati

come giovani partecipanti invitati da deputati francesi di estrema destra.

A nostra conoscenza, i gruppi vittime di episodi di molestie razziali e di odio sono:

#DiasporaVote, un'organizzazione con sede in Belgio con delegazioni in tutta Europa che incoraggia giovani provenienti da minoranze a impegnarsi nell'UE e ad essere più attivi in politica; ma anche il Forum delle organizzazioni giovanili e studentesche musulmane europee (FEMYSO), una rete paneuropea di 32 organizzazioni in 20 paesi europei che rappresentano la gioventù musulmana in Europa. Altre organizzazioni hanno riportato accuse simili. Tali

episodi si erano già verificati nelle precedenti edizioni dell'EYE.

I giovani partecipanti che sono stati vittime di queste molestie riferiscono di essere rimasti scioccati. Il Parlamento europeo aveva promesso loro uno spazio sicuro e accogliente, ma purtroppo questo non è quello che hanno sperimentato.

Noi, membri del Parlamento europeo, esprimiamo la nostra piena solidarietà ai giovani partecipanti ad EYE 2021 che sono stati vittime di molestie di vario tipo, e condanniamo fermamente le azioni e le parole deplorevoli di coloro che hanno perpetrato tali molestie. Non possiamo accettare che simili comportamenti abbiano luogo, ancor meno all'interno della nostra stessa istituzione e quando sono rivolti ai giovani.

Chiediamo al presidente Sassoli di fare anche una condanna formale di questi eventi, perché questo episodio è solo un riflesso di quello a cui assistiamo quotidianamente nei nostri Stati membri, online e offline.

Chiediamo l'apertura di un'inchiesta per stabilire la piena portata di questi gravi

avvenimenti, per identificare i responsabili e per stabilire se questi

attacchi erano stati premeditati e organizzati, poiché questo elemento aumenterebbe la gravità degli eventi.

Chiediamo anche che i responsabili siano chiamati a rispondere del loro comportamento. Il Codice di condotta di EYE 2021 afferma chiaramente che "Comportamenti o discorsi degradanti, discriminatori o molesti non saranno tollerati a EYE2021". Chiediamo che il Parlamento europeo come istituzione agisca e applichi pienamente il proprio codice di condotta EYE 2021 e prenda tutte le misure necessarie a sua disposizione in modo che tali eventi non si ripetano.

Il Parlamento europeo e i suoi membri dovrebbero essere un modello di rispetto e tolleranza.

Ognuno ha il diritto alle proprie credenze e convinzioni politiche, ma queste devono essere esercitate nel pieno rispetto delle altre persone.

Questi tristi eventi dimostrano quanto sia cruciale e urgente che il Parlamento europeo e tutte le istituzioni europee sostengano attivamente i nostri valori e impegni, per dare seguito

alle nostre dichiarazioni con le azioni.


Letter - Harassment and discrimination during EYE 2021_EN
.pdf
Download PDF • 157KB

Categorie
Archivio