L’ALTERNATIVA ALLE FOSSILI INIZIA DALLA RIDUZIONE DEGLI SPRECHI ENERGETICI



Un mese fa il Parlamento europeo ha votato a larga maggioranza per #embargo immediato di #petrolio, #carbone e #gas. È questa la direzione da intraprendere per colpire davvero la #Russia. La presidente #Metsola sta ribadendo questo risultato politico, che deve essere trasformato in azione concreta da parte dei governi, senza perdere tempo! Con l'acquisto del #gas russo stiamo di fatto finanziando questa #guerra, invece di puntare su un modello energetico che ci liberi finalmente dalla dipendenza dalle fonti #fossili, un modello che non è utopia, come si evince dal decalogo di azioni concrete da attuare immediatamente che ha lanciato la Commissione europea per ridurre drasticamente gli sprechi energetici.

Non dobbiamo continuare a mandare #armi, ma produrre azioni efficaci. Come Europa Verde - Verdi abbiamo votato contro l'aumento delle spese militari, facendoci portavoce dei tantissimi cittadini italiani contrari all’invio di nuove armi e all’aumento di questa folle escalation. È scandaloso che ci sia il segreto sul tipo e sulla quantità di armi che il nostro Paese sta per inviare, inaccettabile che si corra il rischio di trovarci cobelligeranti di questo #conflitto a nostra insaputa. Non dobbiamo smettere di tentare la via diplomatica, sulla quale l’#Europa continua a farsi vedere ancora troppo fragile e incapace di parlare con una voce unica e forte.#agorarai

Categorie
Archivio