L’ITALIA NON L’HA ANCORA CAPITO



L’Europa è a corto di materie prime, non possiamo bruciare #rifiuti che sono invece risorse preziose, materia da riciclare. L’#inceneritore di #Roma brucerebbe il tal quale, ovvero rifiuti da cui non è stata separata la frazione organica, riciclabile e recuperabile! Ho cercato di spiegare a #Mattino5 perchè questa sia una pessima idea.

E per quelli che “ma a Copenhagen ci sciano sopra” bene sappiate che la Danimarca (oltre ad essere uno dei pesi europeo con la piu alta produzione di rifiuti pro capite) ha varato un nuovo piano d’azione per ridurre drasticamente l’incenerimento di rifiuti poichè oggi: There is an overcapacity of approx. 700,000 tonnes at the Danish incineration plants today compared with the amount of waste suitable for incineration generated in Denmark. https://www.en.mim.dk/media/223010/alle-faktaark-1.pdf

Inoltre, come confermato dalla mia interrogazione fatta alla Commissione europea, non si possono usare soldi pubblici del #recoveryfund per costruire inceneritori, termovalorizzatori e coincenerimento nei cementifici. Perchè? semplice, perchè inquinano! https://www.europarl.europa.eu/.../E-9-2021-001543_IT.html

Ridurre i rifiuti, comprare #sfuso, vuoto a rendere, stop usa e getta, riutilizzare, #riparare, riprogettare a monte i prodotti, e #riciclare sono le tante attività prioritarie da mettere in campo subito per abbattere emissioni di gas serra e rilanciare anche l’economia creando tanti posti di lavoro.

Categorie
Archivio