LEGGE CLIMA: LA MIA INTERVISTA CON IL FATTO QUOTIDIANO




La plenaria dell’Europarlamento a Bruxelles approva in via definitiva la legge europea sul clima che fissa gli obiettivi della neutralità climatica al 2050 e di riduzione delle emissioni di gas serra al 55% entro il 2030.


Il testo non tiene conto degli appelli della comunità scientifica che ha più volte ribadito come una riduzione delle emissioni al 55% non sia sufficiente a contenere l’aumento delle temperature secondo quanto stabilito dagli Accordi di Parigi e chiedeva di arrivare al 65%”. Su molti aspetti, la legge lascia il passo alle promesse della Commissione Ue che il prossimo 14 luglio presenterà il suo primo pacchetto clima, il Fit for 55, con il quale proporrà di modificare undici normative Ue, dal clima alle rinnovabili, dall’efficienza alla tassazione dell’energia. Quindi restano diversi punti interrogativi che, però, dovrebbero trovare risposta a stretto giro.

LEGGI LA MIA INTERVISTA QUI:

bit.ly/3qn6Otn


Categorie
Archivio