NASCE FACCIAMO ECO ALLA CAMERA DEI DEPUTATI



Ho partecipato anche io da #Bruxelles alla conferenza stampa per il lancio della componente #FacciamoECO alla Camera dei Deputati formata da Rossella Muroni Lorenzo Fioramonti Alessandro Fusacchia

Accolgo con entusiasmo la formazione di una componente politica al parlamento italiano che metta al centro la questione ambientale, madre di tutte le battaglie.

Oggi, improvvisamente tutti i politici si professano ambientalisti. Chi si sveglia oggi potrebbe farlo per mero opportunismo politico. Sbaglio? E chi ha avuto modo di agire, al governo del paese, non l’ha fatto.

Mi sembra chiaro che ci sia bisogno di persone credibili.

Insieme a Rossella sto denunciando l’ecotruffa della riforma della #PAC, la politica agricola comune, che rischia di continuare a sostenere un modello agricolo industriale e intensivo. Siamo tra la pochissime voci politiche in Italia a denunciare l’Europa e il governo italiano che sostiene un modello di erogazione dei sussidi che premia ancora le agroindustrie e le fabbriche di carne che fino ad oggi hanno beneficiato della gran parte dei soldi pubblici. (Il 20% delle aziende si pappa l’80% delle risorse!)

Serve un cambio di passo, su questo fronte cosi come sulle altre grandi sfide della #transizioneecologica, che non può essere una parola vuota o un’etichetta sulla porta di un ministero, ma un percorso da costruire con azioni concrete e coraggiose.

Il mio auspicio è che tutte le varie realtà genuinamente ambientaliste, dai Verdi Italiani, ai delusi del M5S fino alla società civile e i giovani dei Fridays for future, possano unirsi e formare un grande soggetto politico ecologista e femminista che possa far arrivare in Italia l’onda verde che ha già travolto molti paesi europei.

Categorie
Archivio