NUOVO BAUHAUS EUROPEO, PREMIATI CINQUE PROGETTI ITALIANI

Comunicato stampa


Bruxelles, 17 Settembre 2021



NUOVO BAUHAUS EUROPEO, PREMIATI CINQUE PROGETTI ITALIANI. EVI (EUROPA VERDE): "ITALIA HA POTENZIALE DI LEADERSHIP DELLA RIPRESA VERDE"


"Nel discorso sullo Stato dell'Unione dello scorso mercoledì la presidente von der Leyen ha detto che il Nuovo Bauhaus è lo spirito del Green Deal Europeo. Dopo la cerimonia di ieri sera possiamo allora aggiungere che c'è tanta Italia in questo spirito". Questo il commento di Eleonora Evi, eurodeputata e co-portavoce nazionale di Europa Verde, a margine dell'assegnazione della prima edizione dei NEB Awards, che ha visto premiati cinque progetti italiani.


Il Nuovo Bauhaus Europeo è un'iniziativa della Commissione europea che vuole mobilitare architettura, arte e design nel percorso di transizione ecologica, favorendo la creazione di un nuovo movimento educativo e artistico incentrato su sostenibilità, bellezza e inclusione. "Anche per la mia formazione universitaria, ho seguito questa iniziativa da subito e con grande entusiasmo, partecipando alle tante attività proposte e concretizzando questo entusiasmo nel mio lavoro al Parlamento europeo e all'interno del gruppo Verdi/ALE. A inizio settembre abbiamo mandato una lettera alla Commissione per evidenziare quali secondo noi fossero i principi e le priorità da perseguire con il NEB, e sono contenta di vedere che molti di questi spunti sono stati raccolti nella Comunicazione, pubblicata mercoledì, che guiderà l'evoluzione futura dell'iniziativa".


Cinque dei premi NEB assegnati ieri sono andati a progetti italiani: Eco-quartiere Porto di mare (Milano), Materieunite (Terni), Ammodernamento del sito UNESCO di Ivrea, "Ricostruzione sociale post-emergenza" (Firenze) e "Essere Urbani" (Locorotondo). "Faccio tantissimi complimenti ai cinque vincitori, ma anche agli altri nove finalisti che sono riusciti ad entrare nella rosa di 60 progetti, selezionati tra più di 2mila candidature da tutto il mondo.


Sono particolarmente felice che quasi tutti i premi arrivino dalla categoria Rising Stars, dedicata a progetti di giovani under 30. L'ennesima dimostrazione che c'è un'Italia che ha voglia di sostenibilità, bellezza e inclusione e che ha tutte le carte in regola per guidare la ripresa verde" – conclude Evi.


Categorie
Archivio