top of page

PER UN'EUROPA ECOLOGISTA, FEMMINISTA E ANTISPECISTA





Queste elezioni europee sono le più importanti di sempre. Crisi climatica e di biodiversità, disuguaglianze sociali in continua crescita, diritti sociali e civili in caduta libera e le guerre che si riaccendono portando morte, dolore, fame e un vertiginoso aumento di spesa militare.

Un’Europa che torna indietro e abbandona il Green Deal e le promesse di giustizia sociale darebbe un messaggio pericoloso al resto del mondo e ci porterebbe sempre più vicino alla catastrofe climatica.

Un’Europa che tradisce le promesse di nuove regole a difesa degli animali, ad esempio sull’abolizione delle gabbie in allevamento, significa continuare ad ignorare una pressante richiesta di cambiamento che arriva dalle persone che chiedono di porre fine a un sistema tutto antropocentrico basato sul continuo sfruttamento di altri esseri senzienti.

Un’Europa che, di fronte alle guerre, non riesce ad avere una voce ferma e unita per la pace è un’Europa che sta perdendo la sua identità.

Io sogno un’Europa ecologista, femminista ed antispecista, che possa essere inclusiva, accogliente, casa di diritti per tutte e tutti.

Per guarire l’odio, abbattere i muri, cancellare i fascismi.

Votiamo Partito Democratico!


Qui un riassunto del mio programma per l'Europa:


EUROPA ECOLOGISTA FEMMINISTA ANTISPECISTA
.pdf
Scarica PDF • 5.43MB

Comments


Categorie
Archivio
bottom of page