SCANDALOSO USO DEI FONDI UE: ALTRO CHE BENESSERE ANIMALE!



La Corte dei Conti UE ha accertato che i finanziamenti europei per il miglioramento del benessere animale finiscono anche nelle tasche di aziende che violano le norme europee e perpetrano orribili pratiche come il taglio della coda dei maiali.


E' inaccettabile! A maggior ragione se pensiamo che con il voto sulla PAC della settimana scorsa l'UE continuerà a staccare assegni in bianco a soggetti del genere, agli allevamenti intensivi e industriali fino al 2027.


La Corte dei Conti aveva suggerito di usare le ispezioni ufficiali sul benessere animale anche per sospendere i finanziamenti della PAC, ma la Commissione europea si è girata dall'altra parte e continua a permettere queste vergognose storture del sistema


Qui il mio intervento

https://www.facebook.com/501049046603288/posts/4624495344258617/




Categorie
Archivio