SE QUALCUNO PENSA CHE LA CRISI CLIMATICA SIA UNO SCHERZO



Si accusano spesso gli attivisti e i sostenitori dell’ambiente di fare ecologismo da salotto, parlando di questioni sì importanti, ma che nulla hanno a che fare con i problemi reali del Paese. Altra accusa spesso mossa è quella di fare allarmismo, provocando nelle persone un istintivo meccanismo di rimozione del messaggio, fonte di ansia.

Bene, chi crede che il #clima sia tema da salotti radical chic dovrebbe leggere il rapporto di Swiss Re Institute, secondo cui la crisi climatica potrebbe spazzare via fino al 18% del PIL dall'economia mondiale entro il 2050, qualora le temperature aumentassero di 3,2°C. Ci sono temi per i quali edulcorare la realtà, o se preferite indorare la pillola, purtroppo non funziona. La verità è che la crisi climatica avrà un impatto devastante anche sulla nostra economia, che non abbiamo molto tempo per agire, che questo decennio sarà decisivo per contrastarla, la verità è che la politica non prende sul serio il problema.

E lo dimostra la Legge sul Clima, votata la scorsa settimana al Parlamento Ue, una legge storica, che stabilisce però obiettivi insufficienti. E non lo dico io, lo dice la comunità scientifica.

NA PARLO A IL FATTO QUOTIDIANO QUI: bit.ly/3qn6Otn

LEGGI IL RAPPORTO SWISS RE INSTITUTE QUI: https://bit.ly/2SxMSYl

#climatelaw #SaveTheGreenDeal

Categorie
Archivio