VACCINI: BASTA SPECULAZIONE! UE LIBERI I BREVETTI



La crisi dei vaccini causata dalle case farmaceutiche è inaccettabile! Interi Stati sono tenuti sotto ricatto, e se si continua così l’orizzonte sarà sempre più nero. Il nuovo lockdown che l’Italia è costretta ad affrontare avrà conseguenze nefaste a livello sociale ed economico, lo sappiamo noi e lo sanno anche le istituzioni europee. L’Europa non può, quindi, continuare a nicchiare portando avanti questo sterile dialogo con le case farmaceutiche. Ecco ciò che va fatto: Sospendere i brevetti dei vaccini e invocare la clausola di salvaguardia sulle “licenze obbligatorie” prevista negli accordi sulla proprietà intellettuale dell’OMC (Accordi TRIPS) da utilizzare proprio in caso di pandemie per i farmaci salvavita.

A questo proposito, oltre ad aver firmato l’ICE #NoProfitOnPandemic (https://noprofitonpandemic.eu/), ho scritto una lettera alla Commissione Europea per chiedere di sospendere i brevetti su farmaci e vaccini (https://bit.ly/3aTRnD0)

Basta speculazioni e toni concilianti, davanti a chi ricatta la salute dei cittadini è ora di usare le maniere forti.

Ne ho parlato con Radio Popolare.

Categorie
Archivio