VOGLIAMO RECOVERY FUND MISURA STRUTTURALE PER FINANZIARE TRANSIZIONE



Dalle raccomandazioni dei cittadini europei scelti per la #COFE, la conferenza sul futuro d’Europa, emerge chiaramente la volontà di un cambio di rotta. Sonora la bocciatura all’attuale Politica Agricola Comune che premia il modello industriale intensivo a scapito dei piccoli agricoltori, ignorando l’impatto devastante degli allevamenti intensivi sul clima e sull’inquinamento del suolo, dell’aria e dell’acqua. Abbiamo il dovere di raccogliere le raccomandazioni dei cittadini, riscrivendo questa #PAC, cambiando un sistema alimentare malato, basato sulla sovrapproduzione e sul consumo eccessivo.

E la transizione ecologia deve partire dal taglio dei sussidi alle fonti fossili e i finanziamenti a chi inquina, sostenendo invece chi ha avviato un percorso di riconversione. La nostra è una proposta concreta: trasformiamo il #Recoveryfund in una misura strutturale e di lungo periodo per fare investimenti sostenibili e finanziare la transizione ecologica.

Ecco quello che ho detto durante la plenaria della Conferenza. Ma un enorme ringraziamento va a tutti i cittdini che hanno partecipato ai lavori fornendo le loro preziosissime raccomandazioni e che hanno voglia di disegnare insieme il #futuro dell'Europa.

#FutureIsYours #FutureofEurope



Categorie
Archivio