• eleonora evi

CEMENTIFICIO TAVERNOLA: VIOLATE NORME UE, PRESENTATA INTERROGAZIONE ALLA COMMISSIONE


Il recente ampliamento del cementificio di Tavernola, con la realizzazione di un nuovo impianto per il caricamento del clinker, così come le modifiche apportate al cementificio in passato, non sono mai state sottoposte ad una valutazione di impatto ambientale, come prevede la normativa UE. Ciò ha impedito di valutarne l’impatto ambientale e i rischi per la salute dei cittadini, arrivando di fatto a un’autorizzazione ‘al buio.

Ho presentato un’interrogazione alla Commissione UE per far luce sulla questione e fare in modo che si proceda immediatamente con la VIA, per valutare se le modifiche operate all’impianto rispettano gli standard previsti dalla normativa di riferimento o se invece, come crediamo, vanno a peggiorare ulteriormente la condizione di un’area già fortemente pregiudicata dalla presenza del cementificio. Non possiamo tollerare alcun passo indietro: le uniche opzioni disponibili per il futuro del cementificio sono la dismissione o la sua riconversione.


🔴 Qui il testo dell’interrogazione depositata

https://www.europarl.europa.eu/doceo/document/E-9-2020-000523_IT.html

0 visualizzazioni

PER CONTATTARMI

  • Facebook - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • YouTube - Black Circle
  • Instagram - Black Circle